Reggio Calabria Wireless
Palazzi, ville e teatri storici
SAB 19
N.d.
VEN 18
N.d.
GIO 17
N.d.
Arte e cultura
Palazzo Spanò Bolani

Palazzo Spanò BolaniL’edificio, destinato a residenze ed in gran parte ad uffici, occupa l’intero isolato compreso tra il Corso Vittorio Emanuele III e le vie: Cattolica dei Greci, Miraglia e Spanò Bolani. Progettato nel 1925, la prima parte dei lavori furono completati nel 1927, mentre la sopraelevazione della parte inferiore è stata realizzata nella seconda metà degli anni cinquanta del secolo scorso, il tutto sorge sul luogo occupato prima del terremoto dal convento dei Salesiani.
Denominato Palazzo Spanò Bolani in riferimento ad uno dei personaggi più illustri della città, deputato, sindaco della città e direttore del museo civico.

Il manufatto architettonico è costituito dal piano seminterrato e tre piani fuori terra con un impianto planimetrico di forma rettangolare arrotondata agli angoli con due cortili interni.
Le facciate sono permeate da canoni stilistici neorinascimentali con influssi in stile liberty attraverso le decorazioni a motivi floreali. Gli ingressi sono sulle vie Cattolica dei Greci e via Spanò Bolani. I prospetti sono sfalsati per l’andamento del terreno del lotto ed in particolare si presentano con un basamento trattato a bugnato e nella sua parte inferiore sono collocate le finestre architravate dotate di inferriate, ai piani superiori si mantengono le pareti trattate a bugnato con parti rivestite di mattoni a vista e caratterizzate solo al piano nobile da balconi con balaustre neoclassiche e da aperture bifore e monofore talune architravate altre ad arco a tutto sesto, il tutto termina con un cornicione ed una balaustra lineare.

ACCESSO RAPIDO
Sondaggio
Quando pensi di visitare questa città?
Iscriviti alla newsletter Nome:    Email:    Newsletter per:    Iscriviti