Homereligious spiritla spiritualita nel territorio reggino

La spiritualità nel territorio reggino

Un misticismo dalle radici remote

La spiritualità del territorio legato alla città metropolitana di Reggio Calabria affonda le sue radici nei secoli passati; fin dalla sua fondazione, il popolo della città in riva allo Stretto ha legato il suo destino e le sue speranze a culti in grado di favorire coesione e forza per tutta la comunità.

Dall'antica devozione greca ad Apollo fino alla Madonna della Consolazione, i reggini hanno trovato nella religione quell'elemento in grado di dare loro la forza per affrontare le difficoltà. Questo è accaduto in maniera particolare in epoca moderna quando le invasioni turche piuttosto che i numerosi terremoti hanno sottoposto la città ad eventi luttuosi che hanno messo a rischio la sopravvivenza della stessa popolazione. In questo contesto è nato appunto il culto mariano della Madonna della Consolazione, o Madonna dell'Eremo.

Pur essendo il patrono della città San Giorgio, il momento religioso più sentito a Reggio cade il secondo sabato di settembre, quando la sacra effige custodita nell'Eremo dei cappuccini, sito in una collina nella parte alta della città, scende per raggiungere la cattedrale nel centro, accompagnata da migliaia di fedeli. Il culto risale al XVI secolo, quando nel 1576 Reggio venne colpita da un'epidemia di peste devastante. In quella occasione le autorità religiose e civili associarono la fine del contagio alle intercessioni rivolte al quadro esposto nel convento e da quel momento la festa e la sua processione non hanno mai conosciuto sosta, neanche durante le guerre mondiali o la Rivolta del '70.

Molte sono le altre festività religiose vissute anche nei singoli quartieri nel corso dell'anno, in particolare nei mesi estivi, legate alla venerazione di santi come Sant'Antonio, San Francesco o quella più popolare del Sacro Cuore di Gesù molto legata ai mestieri degli abitanti dell'omonimo rione, quali ferrovieri e pescatori.

Filter
La Varia di Palmi

La Varia di Palmi


La Varia di Palmi è da sempre una delle più importanti feste religiose calabresi. Si celebra, con cadenza pluriennale, l’ultima domenica di agosto ed è dedicata alla Maria Santissima della Sacra Lettera, la patrona della città. È progettata per rappresentare l’Assunzione della Vergine in cielo attra [...]

Read more
The cult of San Rocco in the Costa Viola

San Rocco, a saint for two communities


From France with charity and love



Born in Montpellier in the Middle Ages, Rocco trained at the university of his hometown. Orphaned, he decided to donate all his possessions to the poor and become a pilgrim. An Epigone and devoted followed of St. Francis of Assisi, he embarked on a long [...]

Read more
The feast of Madonna di Polsi

The Cammino di Polsi, the heart of Aspromonte


For many centuries, the Church of the Shrine of Our Lady of Polsi, located at an altitude of 862 meters above sea level, belonged to the Greek Rite. Between the end of August and the first week of September, it is the destination of thousands of worshippers from Calabria and Sicily. They walk along [...]

Read more
Procession of Madonna della Consolazione

The feast of Madonna della Consolazione


The feast of the Madonna della Consolazione is the religious event most felt by the people of Reggio. It celebrates the co-patroness of the city. The celebration takes place at two different moments: the first on the second Saturday of September with the procession with the holy effigy, which is car [...]

Read more