La vita spirituale del reggino

Una esperienza dello spirito lunga millenni

Lo spirito religioso della zona di Reggio Calabria si è sviluppato amalgamando antichissimi culti politeisti, la cultura Greca del Sud Mediterraneo, l’Egitto, e quella delle civiltà insulari come quella minoica proveniente da Creta. Una sedimentazione che ha unito le diverse credenze, tradizioni e filosofie in una spiritualità che, nel mondo contemporaneo, esprime ancora una forza ancestrale e coinvolgente.

Processione della Madonna di Polsi

La festa della Madonna della Montagna di Polsi

Questo cammino spirituale viene percorso ogni anno da migliaia di fedeli, sin dall’epoca della Magna Grecia. Un posto magico, sublime, che assomiglia tanto all’Olimpo; un santuario nel cuore della montagna, prossimo alla vetta dell’Aspromonte, Montalto: duemila metri di altezza. Ovunque la bellezza della natura incontaminata della “montagna bianca”, lecci, castagni, querce secolari. Per Corrado Alvaro, il più grande scrittore calabrese del ‘900, quella di Polsi è: “La grande festa!”, la festa per eccellenza.

Leggi di più
Processione della Madonna della Consolazione Reggio Calabria

La festa della Madonna della Consolazione

La Festa della Madonna della Consolazione è la ricorrenza religiosa più sentita da tutti i reggini. E’ la festa per eccellenza, attesa e preparata con devozione e passione di anno in anno.

 

L’evento ricade ogni secondo sabato di settembre, abbracciando quattro giorni consecutivi di celebrazioni e festeggiamenti civili che culminano con il gran finale del martedì sera, quando tutto lo Stretto è illuminato da giochi pirotecnici, allestiti nelle acque antistanti il lungomare Falcomatà.

 

La sacra effige della Madonna, collocata su una pesante vara, viene trasportata in processione dalla collina dell’Eremo fino al Duomo, dai famosi “portatori ”, che a spalla conducono il quadro attraverso un percorso cittadino che si snoda fra ali di folla in preghiera e giubilo.

 

Pur essendo San Giorgio il patrono della città, la Madonna della consolazione è riconosciuta da tutta la comunità di Reggio come la vera protettrice alla quale appellarsi, chiedere grazie, offrire voti; per questo la madre di Gesù viene appellata dai fedeli “avvocata nostra”.

Leggi di più