L'ipogeo di piazza Italia

Immergersi negli strati della storia

I ripetuti scavi effettuati tra il 2000 e il 2005 nell’area sud-orientale di Piazza Italia hanno portato alla luce un sito di notevole interesse storico-archeologico, che testimonia come la zona sia sempre stata al centro delle attività commerciali della città. Nello spazio di sei metri sono riconoscibili undici fasi di edificazione, dall’età greca fino ai primi anni del XIX secolo.

Ultimo aggiornamento
Tempo di lettura
5 min.
Condividi
Ipogeo Piazza Italia Reggio Calabria

Dalle origini all’epoca romana.

Nello strato più profondo, risalente all’epoca greco-arcaica, sono stati rinvenuti frammenti di ceramica e murature in ciottoli a pianta ortogonale, conformi con il soprastante tracciato di epoca romana. Ed è proprio a quest’ultima che si fanno risalire quattro vani rettangolari, di cui uno conserva ancora l’originaria pavimentazione in cocciopesto e i cui muri sono caratterizzati da una doppia fase costruttiva, con la sovrapposizione di materiali diversi, forse dovuta ai danni del sisma che colpì Reggio nella metà del IV sec. d.C.

LO SAPEVI CHE?

Nella stratificazione più profonda è stato rinvenuto un muro di notevoli dimensioni, che si pensa potesse appartenere ad un grande tempio. Ad avvalorare tale ipotesi vi è anche la presenza, a circa 4 metri di profondità, di una massa metallica di circa due metri che potrebbe costituire una delle statue di questo antico luogo di culto

Dall’epoca bizantina a quella normanna.

Il periodo bizantino (VI-X sec.) è riconoscibile per la presenza, all’interno di quelli che dovevano essere dei locali commerciali, di monete usate verosimilmente nell’ambito dei traffici marittimi sotto l’Impero Romano d’Oriente. Di epoca normanna (XI-XII) è un muro di circa dieci metri che delimita un complesso suddiviso in piccoli ambienti adibiti a botteghe per la lavorazione del bronzo e tutta una serie di reperti che vanno da un assortimento di ceramiche da tavola e cucina a piccoli oggetti in avorio, fino a un vasto campionario di monete, tra cui un tarì con legenda in caratteri arabi.

Dagli Angioini al XIX secolo.

Di epoca angioina (XIV sec.) sono tutta una serie di edifici articolati secondo il precedente impianto di epoca greca, che presentano molti vani adibiti a magazzino, verosimilmente di attività commerciali. Infine, al XIX secolo è riconducibile la destinazione del sito come luogo pubblico, e quindi piazza.

 

 

 

Giorni e orari di apertura

Tutti i giorni

10:30-12:30 / 17:30-20:30

 

Biglietti

Offerta libera

 

Contatti

Tel.(+39) 366 1019145

e-mail: associazione.inside@gmail.com

Dove
Ipogeo Piazza Italia

Piazza Italia, 89125
Reggio Calabria

Mappa