La Pinacoteca Civica

OPERE DAL XV AL XX SECOLO

Condividi

La Pinacoteca Civica di Reggio Calabria è un museo che custodisce ed espone opere d’arte prevalentemente di proprietà del Comune di Reggio Calabria. Le opere più antiche (XV-XIX secolo) derivano dalle collezioni dell’ex-Museo Civico, fondato nel 1882 e soppresso nel 1948; le opere più moderne (XIX-XX secolo) derivano da acquisti e donazioni.

Le opere più pregevoli provenienti dalle collezioni dell’ex Museo Civico sono senza dubbio le due tavolette lignee “San Girolamo penitente” e “Tre angeli in visita ad Abramo” dipinte da Antonello da Messina intorno al 1460 ed acquistate dal Comune di Reggio Calabria nel 1890 presso Giovanbattista Rota, discendente di una famiglia nobiliare reggina. Tra le opere statali, invece, spiccano “Il ritorno del figliol prodigo” di Mattia Preti e “La battaglia di Capua” di Andrea Cefaly.

Tra le opere moderne, numerose sono quelle di artisti calabresi: del XIX secolo i paesaggi dei reggini Ignazio Lavagna Fieschi e del suo allievo Giuseppe Benassai e le sculture di Francesco Jerace; del XX secolo le tele di Rubens Santoro, Francesco Raffaele, Antonio Cannata, Enzo Benedetto; le sculture di Pasquale Panetta e Saverio Gatto. Tra gli artisti non calabresi, ricordiamo Giovanni Omiccioli, Giampiero Restellini e Renato Guttuso.

Pinacoteca Civica

La Pinacoteca Civica

La Pinacoteca Civica è ospitata nei locali posti al primo piano fuori terra del Teatro Comunale “F. Cilea” costruito tra il 1920 ed il 1931 su progetto degli ingegneri Domenico De Simone e Carlo Laviny. La ristrutturazione, su progetto dell’architetto Fabio Mariano è avvenuta tra il 2006 ed il 2008. Di particolare pregio è il salone centrale, completamente dipinto con decorazioni a finto marmo alle pareti con decori a stucco e profilature in oro ed arricchito da tre splendidi lampadari in vetro di murano.

Mappa

IL PERCORSO ESPOSITIVO

Gli ambienti espositivi si snodano attraverso undici sale, suddivise in cinque sezioni, per uno sviluppo complessivo di 500 mq. Clicca qui e scopri di più.

IL PATRIMONIO

Scopri tutte le opere che potrai trovare alla Pinacoteca Civica di Reggio Calabria. Clicca qui e scopri tutte le opere.

LA STORIA DELLA PINACOTECA CIVICA

La Pinacoteca Civica di Reggio Calabria è stata inaugurata il 26 maggio 2008, in seguito alla ristrutturazione dei locali che la ospitano, situati in un'ala del Teatro Comunale "Francesco Cilea". Clicca qui e scopri la storia della Pinacoteca Civica.

SERVIZI E DIDATTICA

Scopri quali servizi e attività didattiche per le scuole sono previsti. Clicca qui e scopri tutte le attività e i servizi.

Informazioni e Contatti

CONTATTI
ORARI DI APERTURA
  • Lunedì chiuso.
  • Da Martedì a Domenica: 9.00-13.30/14.30-19.00 (ultimo ingresso ore 18:40)

Giorni di chiusura annuali:

1 – 6 gennaio / 23 – 25 aprile / 1 maggio / 2 giugno / 15 agosto / 1 novembre / 8 dicembre / 25 e 26 dicembre


ACCESSO AI DISABILI E A PERSONE CON MOBILITA’ RIDOTTA

La Pinacoteca Civica è completamente accessibile a disabili e persone con mobilità ridotta tramite l’ingresso posto su Via Osanna n.6. L’accesso all’esposizione al primo piano avviene tramite ascensore; servizio igienico accessibile a piano terra.

PRENOTAZIONE VISITE GUIDATE

La visita guidata ha la durata di circa tre quarti d’ora ed è prevista per gruppi di massimo 25-30 persone; tra un gruppo e l’altro è necessario attendere circa 20-30 minuti. Per prenotare la visita guidata è necessario prenotare telefonicamente al numero 0965/324822-0965/324262 (referenti Dott.ssa Miceli o Dott.ssa Basile) e, successivamente inviare il modello di conferma della visita via mail all’indirizzo: pinacoteca@reggiocal.it

Dove
Pinacoteca Civica

Via Osanna, 6, 89125
Reggio Calabria

Mappa