Mura Greche

Antiche vestigia sul lungomare di Reggio Calabria

Percorrendo il Lungomare Falcomatà, all'altezza di Piazza Camagna, ci si imbatte nel più esteso tratto di cinta muraria ellenistica di Reggio, recintato da una cancellata in ferro battuto. Anche se denominate “greche”, queste mura sono in realtà frutto del circuito murario cittadino che nel corso del tempo è stato restaurato innumerevoli volte, soprattutto dopo il violento sisma del 1783.

Ultimo aggiornamento
Tempo di lettura
5 min.

La struttura originaria

Edificate in mattoni cotti di cui non è rimasta quasi traccia, le mura poggiano su fondazioni in pietra tenera locale. La cinta muraria era costituita da un muro a doppia cortina, i cui vuoti venivano riempiti di terra e pietrisco e sui quali veniva innalzato il muro vero e proprio, fatto con blocchi isodomi di arenaria locale, disposti su due file parallele con tratti perpendicolari.

LO SAPEVI CHE?

La parte conservata è di straordinario interesse, perché si tratta del punto in cui le mura occidentali facevano un angolo, deviando verso oriente, chiudendo a meridione la cinta reggina.

Le varie ipotesi sulla data di costruzione

Ai fini della datazione, gli antichi frammenti di ceramica ritrovati nei mattoni non sono utili a stabilire un momento storico preciso. L'ipotesi più verosimile è che si tratti di mura costruite dopo la metà del IV secolo a.C., quando Dionisio II ricostruì la città di Reggio col nome di Febea, la città di Febo Apollo. La Soprintendenza archeologica ha ipotizzato che, nel circuito murario reggino, le mura in mattoni crudi siano di epoca del tiranno Anassila (V sec. a.C.) mentre quelle in mattoni cotti siano da attribuirsi al tiranno Dionisio II, che permase a Reggio solo tra il 356 ed il 351 a.C. Altri studiosi pensano invece che le mura, così come le conosciamo, siano tutte della parte finale del IV sec. a.C., testimoniando gli interventi di Dionisio II, della Repubblica Reggina e del re Agatocle

Aldilà della datazione precisa, le mura greche rappresentano una testimonianza storica importante non solo della città, ma di tutta la civiltà classica in riva al Mediterraneo.

 

Per visitare il sito contattare l'associazione IN.SI.DE
Tel. 3661019145

È possibile effettuare visite di gruppo previa prenotazione ai contatti indicati.

Dove
Il parco archeologico delle Mura Greche

Via delle Mura Greche, 89127
Reggio Calabria

Mappa