imagealt
Home Cultura

Cultura

L’anima reggina in tutte le sue forme

Reggio Calabria è una città ricca di storia. La sua fondazione risale al lontano 734 a.C. ad opera di greci calcidesi. Da allora la città è sempre risorta sullo stesso sito, anche dopo il disastroso terremoto del 1908 che la distrusse interamente. Fu però a seguito di quell’evento che emersero le vestigia della Reggio classica e della sua ricca storia. Di lì a poco la fondazione del Museo della Magna Grecia contribuirà a far rinascere nei reggini il desiderio di cultura e bellezza. Oggi Reggio è una città culturale e non solo grazie al suo Museo, ma anche la Pinacoteca Civica, il Castello Aragonese, il Teatro Comunale e il Museo del Bergamotto.

imagealt

Reggio Calabria Città Metropolitana in numeri

7
Musei
5
Teatri
12
Esempi di architettura religiosa
59
Eventi culturali all'anno
Filtra
Archeologia e Storia

Il parco archeologico di Mella e la mitica città di Mamerto


Dimora di un antico popolo, i Tauriani, l'area archeologica di Mella è uno scrigno prezioso in cui è custodita una storia millenaria e piena di mistero. Gli scavi, situati in contrada Mella di Oppido, nei pressi del vecchio centro medievale di quest'ultima, sono stati consegnati alla collettività a [...]

Leggi di più
Archeologia e Storia

I mosaici di Casignana


Scoperta nel 1963, la villa di Casignana rappresenta un'importante testimonianza della ricchezza stilistica, architettonica e della raffinatezza artistica degli edifici nobiliari di epoca ellenistica. I piani pavimentali mosaicati, che rimandano stilisticamente a collegamenti con aree dell’Africa or [...]

Leggi di più
Archeologia e Storia

La Battaglia di Lepanto: la flotta calabrese partì da Pellaro


È l’alba del 16 settembre del 1571 quando la flotta calabrese che si unirà all'intera flotta cristiana, appena partita da Messina, riunita sotto l’egida del papa, Pio V, attende alla fonda nelle acque fra Pellaro e Bocale gli ultimi lembi dell’attuale comune di Reggio Calabria.

“È da far conto - [...]

Leggi di più
Archeologia e Storia

La Chanson d'Aspremont, l’antico cantare ambientato in Aspromonte


La Canzone d’Aspromonte è una chanson de geste, appartenente al ciclo carolingio, che narra la spedizione di Carlomagno nel Sud Italia contro il re dei Saraceni Agolante.

L’opera, che fa da prologo alla più nota Chanson de Roland, risale alla metà del XII secolo e trae il titolo e l’ambientazione [...]

Leggi di più
Archeologia e Storia

La Collina degli Angeli


La polis di Rhegion, così come la maggior parte delle colonie della Magna Grecia, era cinta da mura a protezione della città. Il Parco Archeologico della Collina degli Angeli rappresenta forse la più antica testimonianza di queste opere murarie di difesa giunta fino a noi.
[...]

Leggi di più
Archeologia e Storia

Anassila, il Tiranno che unificò le due sponde dello Stretto


Le fonti lo chiamano Anaxilaos o Anaxilas. Quest'ultima versione sembrerebbe il nome più adatto ad un personaggio che proviene dalla Messenia, regione del Peloponneso. Tuttavia la fonte più antica che ci tramanda il suo nome, Erodoto, lo indica come: Anaxileos.

Personaggio di altissimo livello, d [...]

Leggi di più