Piazza De Nava

Simbolo di rinascita

Condividi

Piazza De Nava è intitolata al ministro reggino del Regno d’Italia promotore della ricostruzione di Reggio Calabria dopo il terremoto del 1908, Giuseppe De Nava. Porta d’ingresso al centro storico, con il suo Corso Garibaldi, e magnifica cornice per la facciata principale del Museo Archeologico, è la terza piazza della città per importanza.

Piazza De Nava

Il monumento simbolo

Al centro della piazza sorge il monumento a Giuseppe De Nava, eretto nel 1936 ad opera di Francesco Jerace. La statua del De Nava è posta sopra un basamento arricchito da altorilievi, il cui inferiore è riservato a raffigurazioni di scene lavorative. Tra il basamento e la statua possiamo riconoscere lo stemma raffigurante San Giorgio a cavallo mentre uccide il drago e lo stemma della provincia di Reggio Calabria. Ai lati del basamento sono incastonate due fontane a forma di conchiglia.

LO SAPEVI CHE?

La piazza è intitolata a Giuseppe De Nava che, nonostante il governo volesse la ricostruzione di Reggio in un altro luogo, con coraggio e determinazione si battè per la rinascita della città proprio dove era stata già un tempo rigogliosa. Per questo i cittadini gli furono per sempre grati.

Un magnifico crocevia

La piazza, a pianta rettangolare, è centrale alle quattro vie: Via Domenico Tripepi, Via Domenico Romeo e Vollaro. La quarta è via De Nava, ovviamente ingresso principale della piazza, cui si accede tramite tre gradini.

Dove
Piazza de Nava

Piazza de Nava, 89100
Reggio di Calabria

Mappa