Marina di Gioiosa Jonica: il comune Bandiera Blu

Una perla nella Locride

È il mare cristallino ad accogliere il visitatore nella città di Marina di Gioiosa Jonica, 107 chilometri da Reggio Calabria, una delle più caratteristiche città della Locride. Piccolo gioiello dove poter assaporare e scoprire le bellezze dell’agricoltura calabrese di eccellenza: olio, dolci e agrumi sono il suo omaggio alla mediterraneità.

Ultimo aggiornamento
Tempo di lettura
2 min.
Condividi
Marina di Gioiosa Jonica

Una bellezza frutto delle commistioni

Affacciata sul Mar Ionio, Marina di Gioiosa Jonica è una delle località più apprezzate della Costa dei gelsomini. La sua storia è fortemente legata a Gioiosa Jonica, località a pochi chilometri, di cui era frazione fino al 1948. È infatti da qui che, a causa delle incursioni saracene, i cittadini scapparono per fondare un nuovo borgo poco più lontano dal mare e con più possibilità di difesa. Quel borgo era appunto Mocta Geolosia, diventato poi Gioiosa Jonica. L’architettura di Marina di Gioiosa Jonica è dunque di tipo difensivo, di epoca greco-romana (il teatro greco-romano portato alla luce nel 1925) e fortemente influenzata da quella aragonese (per esempio la Torre del Cavallaro anche detta Torre Spina o Torre Borraca) e normanna, a significare la commistione di popoli.

 

LO SAPEVI CHE?

La borgata di Marina di Gioiosa Jonica ha cominciato a ripopolarsi nel 1875 grazie alla costruzione della Ferrovia Jonica e diventando così punto di scambio per la Vallata del Torbido.

 

Un mare di cultura

Nella cittadina di Marina di Gioiosa Jonica, tra la movida marina estiva e il mare cristallino, possiamo ammirare uno dei pochi teatri di epoca greco-romana rimasti in Calabria. Un simbolo fortissimo della commistione delle culture e dei popoli passati dalla Locride nel corso dei secoli e un luogo suggestivo, grazie alla vicinanza al mare. L’edificio, risalente al II secolo a.C. e portato alla luce nel 1883, è costruito in pietra calcarea e laterizio e ha il koilon aperto in direzione del mare, così che gli spettacoli rappresentati sul palcoscenico davanti agli spettatori, sistemati su venti file di posti, potessero essere ancora più piacevoli. Sulla Strada Galea troviamo un altro simbolo della città: la Torre Galea. Residenza fortificata datata XV secolo, la torre si presenta quasi fosse un castello dalla base quadrangolare e con due torri simmetriche che l’affiancano agli angoli opposti. L’ingresso dall’esterno al primo piano, è effettuabile attraverso una scala e una passerella in legno, sostitute sicuramente di un antico ponte levatoio e i tre piani che la compongono sono collegati da una scala elicoidale che porta dal seminterrato al terrazzo ancora praticabile.

Un paesaggio incontaminato dal gusto dolcissimo

Il mare della Marina di Gioiosa Jonica è stato più volte premiato con la Bandiera Blu, un riconoscimento importantissimo per le acque italiane. Dal 1999 al 2004 e dal 2008 al 2012, la spiaggia ampia e sabbiosa e il mare cristallino che caratterizzano questa cittadina sono stati tra i migliori nella classifica nazionale. Marina di Gioiosa è anche conosciutissima sulla via Jonica per essere una delle cittadine che offre i migliori dolci e gelati artigianali, elemento questo che caratterizza molti paesi della Locride (nel 2019 è stata Siderno, situata a pochi chilometri da Gioiosa, ad aggiudicarsi il titolo di miglior gelato artigianale italiano). Una sosta fondamentale, quindi, per i golosi che si spostano verso Roccella, Caulonia e altre località della Locride.

Dove
Marina di Gioiosa Jonica

Marina di Gioiosa Jonica, 89046
Reggio Calabria

Mappa